Esperto Semalt: cosa fanno gli errori SEO quando si esegue un sito Web di e-commerce

L'e-commerce SEO può essere una miniera d'oro soprattutto per coloro che sanno come farlo nel modo giusto. Ci sono molte persone là fuori che affermano di insegnarti SEO, ma spesso finisce con informazioni fuorvianti.

L'esperto di Semalt Digital Services Jason Adler spiega idee sbagliate molto comuni che inducono in errore le persone che gestiscono SEO per attività di e-commerce.

1. SEO può riparare tutto.

In effetti, la SEO ha un impatto sulle vendite, ma anche altri canali di marketing svolgono un ruolo significativo. Quando si guidano le vendite per accompagnare, è necessario considerare molti fattori, non solo classificare un sito Web. SEO migliora le vendite, ma anche la consegna del prodotto dovrebbe essere competitiva. Altri fattori in competizione potrebbero includere l'offerta di prodotti, il merchandising, l'usabilità, i prezzi e molto altro. Concentrarsi esclusivamente sul SEO tecnico può facilmente indurre in errore.

2. Le pagine delle categorie non contano

Le pagine delle categorie sono le piattaforme per l'aggiunta di più parole chiave. Utilizzando uno strumento come Semalt Website Analizer, puoi trovare parole chiave a coda lunga, che puoi includere nelle tue categorie. È sempre consigliabile ottimizzare il meta titolo, il tag H1, la meta descrizione, l'URL e il contenuto del tuo corpo (se presente) affinché WebCrawler indicizzi queste categorie.

3. La duplicazione di contenuti da siti Web esterni è errata

Ottenere contenuti riproposti sul tuo sito può essere una buona decisione. Tuttavia, devi essere bravo anche a ottenere backlink. Ad esempio, Amazon ottiene un enorme profitto riutilizzando la descrizione dei propri siti per raggiungere le migliori classifiche. Hanno una forte strategia di backlinking.

4. Previsione dell'intento di ricerca "Taglia unica"

Non innamorarti mai del blogger che utilizza le pagine delle categorie come esca per i visitatori. Le persone navigano in Internet principalmente per due motivi. Il primo è la ricerca. Si potrebbe tentare di imparare il mercato o raccogliere alcune informazioni su qualcosa. Questa persona ha bisogno solo di informazioni e non guiderà le vendite in quella particolare istanza. Il secondo motivo è legato all'acquisto. Qualcuno potrebbe essere pronto ad acquistare un prodotto. Questo tipo di visitatori deve essere indirizzato a pagine di prodotti e categorie ottimali per la vendita. Esca e tecnica di commutazione potrebbero portare alla perdita di un acquirente disponibile a causa di indicazioni non riuscite.

5. Le recensioni non aiutano il SEO

Le recensioni sono un modo per posizionarsi più in alto nei motori di ricerca. Inoltre, le recensioni aumentano la credibilità e la fiducia dei clienti sul tuo sito Web. Molti acquirenti tendono a leggere le recensioni prima di effettuare un acquisto. Una buona strategia di recensioni, indicizzata da Google, completerà sicuramente i tuoi sforzi SEO. Le recensioni aumentano anche il tempo di coinvolgimento di un utente sul tuo sito web. Amazon è bravo a ottenere recensioni sui prodotti, il che li fa ottenere moltissime vendite.

L'e-commerce è un campo tecnico che è stato inondato da molte idee sbagliate. Le persone tendono a fare affidamento esclusivamente su aspetti del marketing su Internet come il SEO, ma non riescono ad apprezzare altre tecniche di marketing digitale che funzionano. Attingendo ai suggerimenti sopra elencati, è possibile fare una distinzione tra un fatto da seguire o un malinteso da ignorare. Dopotutto, l'obiettivo generale di una campagna di marketing su Internet è di solito aumentare i lead e le conversioni.